PRIVACY

I dati personali richiesti in fase di inoltro dell'ordine sono raccolti da A.C. e trattati su supporti informatici, al fine di soddisfare le obbligazioni nascenti dal contratto concluso con il Cliente e non verranno in nessun caso e a nessun titolo ceduti a terzi. A.C. garantisce ai propri Clienti il rispetto della normativa in materia di trattamento dei dati personali, disciplinata dal codice della privacy di cui al D.Lgs. n. 196/2003 e dal Regolamento Europeo 2016/679 (c.d. GDPR). Titolare del trattamento dati è A.C. S.r.l.,Viale Antonini, 9 - 31035 - Crocetta del Montello (TV), nella persona che di volta in volta ha la rappresentanza legale, salvo che non sia nominato un responsabile ai sensi della dell’art. 29 del D.lgs. n. 196/2003. Al Cliente, in ogni momento, spetta il diritto di revocare il consenso al trattamento dei dati personali con comunicazione scritta da inviarsi alla sede legale di A.C.. 

 

TUTELA DEI MINORI

A.C. non vende vino o altri prodotti alcolici ai minori di anni 18 ai sensi della Legge 8 novembre 2012 n. 189. Il corriere non consegnerà vino o altri prodotti alcolici ai minori di anni 18 e potrà richiedere un documento di identità al fine di verificarne l’età. 

L’acquirente che non sia cittadino italiano può acquistare prodotti sul sito solo se maggiorenne rispetto alla propria legge nazionale. In ogni caso, l’utente che effettua acquisti sul sito si impegna a manlevare A.C. da qualsiasi responsabilità nell’ipotesi in cui abbia effettuato acquisti sul sito senza rispettare la propria legge nazionale in tema di limiti di acquisto per ragioni di età.

 

RECLAMI

Ogni eventuale reclamo dovrà essere rivolto per iscritto a A.C. S.rl., Viale Antonini, 9 - 31035 - Crocetta del Montello (TV) oppure via e-mail a info@astorialoungestore.it . 

 

GIURISDIZIONE E LEGGE APPLICABILE ECOMPOSIZIONE STRAGIUDIZIALE DELLE CONTROVERSIE (A.D.R. / O.D.R.)

Il contratto di vendita tra il Cliente e A.C. si intende concluso in Italia e regolato dalla legge italiana. Per la soluzione di controversie civili e penali derivanti dalla conclusione del presente contratto di vendita a distanza, se il Cliente è un consumatore, la competenza territoriale è quella del foro di riferimento del suo comune di residenza; in tutti gli altri casi la competenza territoriale è esclusivamente quella del Foro di Treviso.

Ai sensi dell'art. 141 sexies, comma III del Decreto Legislativo 6 settembre 2005, n. 206 (Codice del Consumo), A.C. informa il Cliente che rivesta la qualifica di consumatore di cui all'art. 3, comma 1, lett. a) del Codice del Consumo, che, nel caso in cui egli abbia presentato un reclamo ad A.C., a seguito del quale non sia stato possibile trovare una soluzione negoziale, A.C. fornirà le informazioni in merito agli organismi di Alternative Dispute Resolution per la risoluzione extragiudiziale delle controversie relative alle obbligazioni derivanti da un contratto concluso in base alle presenti Condizioni Generali (c.d. organismi A.D.R., come indicati agli artt. 141-bis e ss. Codice del Consumo).

A.C. informa altresì il Cliente che rivesta la qualifica di consumatore di cui all'art. 3, comma 1, lett a) del Codice del Consumo che è stata istituita una piattaforma europea per la risoluzione on-line delle controversie dei consumatori (c.d. piattaforma O.D.R. - Online Dispute Resolution). La piattaforma O.D.R. è consultabile al seguente indirizzo https://webgate.ec.europa.eu/odr.

Attraverso la piattaforma O.D.R. il Cliente consumatore potrà consultare l'elenco degli organismi A.D.R., trovare il link al sito di ciascuno di essi e avviare una procedura di risoluzione on-line della controversia in cui sia coinvolto.

E' fatto salvo in ogni caso il diritto del consumatore di ricorrere al giudice ordinario competente della controversia derivante dalle presenti Condizioni Generali.

Il Cliente che risiede in uno stato membro dell’Unione Europea diverso dall’Italia, può, inoltre, accedere, per ogni controversia relativa all’applicazione, esecuzione e interpretazione delle presenti Condizioni Generali, al procedimento europeo istituito per le controversie di modesta entità, dal Regolamento (CE) n. 861/2007 del Consiglio, dell’11 luglio 2007, a condizione che il valore della controversia non ecceda, esclusi gli interessi, i diritti e le spese, Euro 5.000,00. Il testo del regolamento è reperibile sul sito www.eur-lex.europa.eu.

close Carrello